Berlino Centro del Mondo

Berlin Nabel

Una volta tutte le strade portavano a Roma, adesso a Berlino. Fermarsi in questa città, vuol dire in realtà “viaggiare”. Questo blog diventa un taccuino di viaggio dentro una città che non finisce mai e cambia continuamente.

Si scoprono luoghi inaspettati e diversissimi tra loro anche restando fermi nel proprio quartiere. Ci si ritrova all’improvviso fuori dal tempo, passeggiando tra i muri sforacchiati della seconda guerra mondiale. Dietro casa s’ innalzano le facciate liberty, davanti i resti del muro di Berlino. Fabbriche abbandonate convertite in Biergärten fiancheggiano spiazzi lasciati dalle bombe, diventati oasi selvagge di verde.

Berlino presenta volti talmente diversi e discordanti da soddisfare tutti i gusti. È enorme, ma si gira bene in bici. È soffocata dal cemento, ma anche verdissima, immersa in una regione di laghi e foreste. È maestosa nei suoi palazzi storici sopravvissuti, ma inquietante nei sui palazzi moderni postbellici. È squallida, ma sontuosa, ordinata eppure caotica, elegante e trasandata, rozza e raffinata. Ci si trova a suo agio il manager incravattato come il sedicente artista dei graffiti.

Una metropoli multiculturale

Dato che tutte le strade portano a Berlino, una vastissima fauna umana – e non solo – l’attraversa. Orde di turisti e studenti di ogni nazionalità ne percorrono le strade tutto l’anno. Residenti Turchi vi festeggiano il matrimonio bloccando Kurfürstendamm con auto di lusso. Operai Russi e Polacchi impiegati a basso costo ne rifanno le case e le strade. Politici in limousine ne attraversano il centro preceduti e seguiti da polizia motorizzata. Vietnamiti e Indiani vi aprono ristoranti, mentre in metropolitana cantano e suonano zingari e rumeni. Perfino cinghiali e volpi si aggirano talvolta per le vie di Berlino. Vivono più o meno nascosti nei tanti parchi della città, o in fabbriche e cantieri abbandonati.

Una delle tante aree incolte nel centro di Berlino, vicino a Park am Gleisdreieck

Eppure non mancano le occasioni di pace per chi volesse fuggire via dalla pazza folla. In ogni quartiere è possibile godersi il verde sulla riva di un lago, le coste della Spree o in un parco. Berlino si trova inoltre in una posizione geografica fortunatissima, che permette di visitare in un’ ora e mezza di auto o treno alcune tra le regioni più interessanti della Germania. In questo blog vogliamo fornire suggerimenti, idee e informazioni per chi desidera scoprire Berlino e i sui dintorni.

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...