Berlino come una volta

Toni1©Spioncinosu Berlino

Una selezione di Film che mostrano la città di Berlino negli anni ’50, ’60 e ’70.

Filmmontag al cinema Toni

Nel 2019, il cinema Toni di Weißensee ha presentato la serie „Filmmontag im Toni“. Un appuntamento mensile con film classici del dopoguerra che mostrano una Berlino difficile da immaginare oggi.

Nessun’altra città in Germania è cambiata così rapidamente come Berlino negli ultimi decenni. Tutte le città attraversano epoche diverse che modellano la loro vita culturale e il loro aspetto architettonico. Ma Berlino, con la sua storia unica, sembra destinata a un costante cambiamento.

È cominciato con il Kaiser, che voleva rendere la capitale più bella di Londra, fatto che diede impilso alla fiorente Art Nouveau del XIX secolo. Berlino doveva poi diventare “Germania” sotto la dittatura nazista, con un aggressivo programma di costruzioni megalomani. Poi vennero i bombardamenti alleati e la ricostruzione postbellica. Più tardi la città divisa del Muro emerse con le sue due anime in conflitto. Oggi la città è in balia delle speculazioni immobiliari. Tuttavia, dietro questo cambiare senza fine si nasconde la vitalità di una città risorta dalle sue ceneri.

Drammi e film gialli del dopoguerra

Solo coloro che hanno vissuto quest’epoca sanno esattamente come era Berlino e come vivevano i berlinesi in quel momento. Film e documentari possono però aiutare a trasmettere un’impressione del passato.

La selezione presentata dal cinema Toni riporta in vita film dimenticati del dopoguerra. Anche le produzioni DEFA offrono uno sguardo autentico su come si viveva a Berlino. Lungi dall’essere film di propaganda della DDR, sebbene girati sotto questo regime politico repressivo. Al contrario, registi e attori hanno avuto difficoltà con l’apparato statale sia durante che dopo la produzione.

Toni3©Spioncinosu Berlino
Film “Berlin Ecke Schönhauser …”, scena alla fermata alla stazione della metropolitana Eberswalder Strasse in Schönhauser Allee

Berlin Ecke Schönhauser…

Il film esce nel 1957 e presenta una storia drammatica che si svolge nella città prima della costruzione del muro. Un gruppo di giovani irrequieti si incontra regolarmente sotto l’arco della metropolitana all’angolo tra Schönhauser Allee, Pappelallee e Danziger Straße. Col passare del tempo finiscono nel mirino della polizia. Dopo uno sporco affare andato male, fuggono nella parte occidentale di Berlino. Lì scoprono che non è tutt’oro ciò che luccica…

Leichensache Zernik, Die Halbstarken e Das Kaninchen bin ich sono gli altri film della selezione Filmmontag al cinema Toni. A rendere questi lunedì sera così interessanti è la presenza di attori, sceneggiatori e registi che hanno lavorato ai film. Dopo lo spettacolo, gli ospiti parlano al pubblico, raccontano aneddoti e rispondono alle domande.

Toni2©Spioncinosu Berlino

Alla presentazione del film Berlin Ecke Schönhauser … è stato invitato l’attore Ernst-Georg Schwill. L’attore Christian Doermer e l’autore cinematografico Hans Helmut Prinzler hanno preso parte alla serata per il film Die Halbstarken. (Foto: gli ospiti di Filmmontag, incluso l’attore Ernst-Georg Schwill, primo a sinistra)

Il programma Berlin im Film continuerà nel 2020.

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *