Grünes Band Berlin

A passeggio sulle tracce del muro di Berlino

©spioncinosuberlino

Ci sono molti percorsi lungo il confine di un tempo, sia all’interno che all’esterno di Berlino. La Grünes Band è un piacevole tratto di strada tra i quartieri Mitte e Pankow, per brevi passeggiate rilassanti.

La strada

Fintanto che il coprifuoco dovuto al coronavirus non viene applicato in Germania, le passeggiate non sono proibite. Al contrario è forse consigliabile prendere una boccata d’aria fresca ed fare esercizio fisico.

Abbiamo camminato lungo il Park am Kirschblütenweg da S-Bahnhof Bornholmer Str. fino al cimitero di Pankow III. Da lì attraverso il parcheggio di Aldi e Netto abbiamo raggiunto l’ex confine del muro e la Grünes Band.

Questa prima parte della nostra passeggiata era caratterizzata dalle splendide facciate in stile liberty delle case di Pankow e dai ciliegi fioriti del parco e del cimitero. Quindi il paesaggio si apre attorno al segno della Croce del Muro di Berlino.

Grünes Band

©spioncinosuberlino

Giunti alla Grünes Band si ha l’impressione di non essere più in città. Il paesaggio evoca un senso di malinconia. Le betulle si alzano spoglie e bianche da un lato. A tratti scosse dal vento, guardano in silenzio il prato dall’altra parte della strada, che ha cambiato colore in inverno.

Non per niente i rami di betulla sono un simbolo della vita eterna. Qui i ricordi drammatici della guerra fredda si confondono con le caratteristiche di un paesaggio parzialmente indefinito. E la vita a Berlino ha continuato nonostante le bombe della guerra, il muro o la desolazione della pandemia.

Nemmeno le ville sul bordo della strada sembrano appartenere alla città. Il loro stile architettonico ricorda più il design scandinavo.

La striscia di confine

In realtà era già stato pianificato dal governo della RDT. Il terreno su entrambi i lati del muro è stato progettato per impedire qualsiasi tentativo di fuga. Nulla doveva muoversi su questa striscia di terra desolata. Nulla vi doveva crescere, nemmeno gli alberi, per agevolare la sorveglianza alle guardie di frontiera.

Oggi un paio di cartelli informativi ricordano la storia della Grünes Band. Che questa impresa militare e terroristica potesse un giorno offrire il pretesto per una piacevole passeggiata è la vendetta del tempo contro la stupidità dell’uomo.

Leggi questo articolo in tedesco

Please follow and like us:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *